Psico
Cibernetica

L'arte di vedere, conoscere e governare la propria mente.

free html templates

Psiche, la mente

"Psiche" per i Greci era l'anima, mentre adesso è definita come l'insieme dei processi mentali, cioè la mente.

La mente è il "posto" dei nostri pensieri e delle nostre emozioni; non solo dei pensieri e delle emozioni che possiamo "vedere", ma anche di quelli che stanno al di sotto della nostra consapevolezza.

A volte la mante ci "obbedisce" e riusciamo a farle fare quello che vogliamo, mentre altre volte fa quello che vuole lei, e noi ne subiamo le conseguenze.

Per esempio: se sto lavorando su qualcosa e arriva una telefonata, la mia mente smette di pensare al primo lavoro e inizia a pensare alla telefonata, e lo fa senza sforzo (di solito).

Diversamente, può capitare che la mia mente continui a pensare sempre alla stessa cosa, e che io non riesca a farla pensare ad altro.

Credo che sia un'esperienza che tutti noi abbiamo vissuto.


Cibernetica, l'arte del timoniere

"Cyber ... parola derivata dal greco dove κυβερνήτης (kybernetes) aveva il significato letterale di ‘timoniere, pilota di una nave’ e per estensione ‘colui che guida e governa una città o uno Stato" (vedi qui).

Il "kybernetes" è il timoniere, la persona che governa la direzione della barca, che la orienta.

Il suo lavoro è facile quando il vento è favorevole, ma diventa difficile e impegnativo quando il vento è di traverso o contrario, specialmente se è forte.


Psicocibernetica

Psicocibernetica significa quindi "governo della mente", cioè la capacità, l'abilità di orientare la mente nella direzione desiderata, indipendentemente dalle circostanze esterne.

Un buon timoniere, se ha la barca adatta, può navigare nella direzione che desidera, indipendentemente dalla direzione del vento.

Naturalmente, questo non è un risultato che si ottiene facilmente o rapidamente.

Sviluppare un certo governo della mente (psicocibernetica) è un lavoro di anni, se non di decenni, ma vale la pena, perché i primi risultati arrivano in fretta, anche se il lavoro da fare è tanto.

Anche tu puoi prendere il brevetto di "pilota della tua mente".

Gli strumenti fondamentali sono tre: consapevolezza, conoscenza e addestramento.